Supporti per dischi di rottura doppi

 

L'eventuale presenza di due dischi di rottura combinati permette la prosecuzione dell'operatività dopo l'apertura del primo disco, in quanto la sicurezza del processo produttivo è assicurata dal secondo disco di rottura (chiuso). Per questo motivo, i procedimenti industriali caratterizzati da fluidi tossici o corrosivi, oppure dalla presenza di contropressioni variabili o elevate, vengono spesso protetti con due dischi di rottura disposti in serie. I dischi possono essere installati singolarmente, oppure possono essere più adeguatamente collocati in un supporto doppio. Ciò permette anche di usare tipi diversi di disco, ad esempio un disco a tre componenti ed un disco inverso. Inoltre, i dischi possono avere pressioni di rottura diverse. Lo spazio tra i due dischi viene monitorato per assicurare l'assenza di contropressione, ma anche per poter rilevare immediatamente l'eventuale presenza di perdite dovute a corrosione del disco di rottura primario.

Supporti per dischi di rottura doppi
Supporti per dischi di rottura doppi
Invia una richiesta